Fiorentini si Cresce

La principessa che credeva nelle favole



Un libro da regalare a bambini dai 9/10 anni in su e a tutti gli adulti: verità meravigliose celate nel racconto. A cura di Margherita Pink

Per questo mese di maggio  che sta per finire, vi voglio suggerire la lettura di un libro che è un inno alla rinascita, proprio come tutti i fiori e le piante, che a primavera, si scrollano di dosso il freddo inverno e concludono il loro periodo di riflessione, pronti per un nuovo inizio, perché, non dimentichiamocelo, la natura ci insegna, e si può sempre rinascere!
 
Si tratta di: "LA PRINCIPESSA CHE CREDEVA NELLE FAVOLE" di Marcia Grad Powers, edizioni Pickwick, una lettura da fare a tutte le età, anche da bambini. La protagonista Victoria, una principessa, viene "educata" a dire, fare, essere, pensare, muoversi esattamente come prevede l'etichetta reale, e come hanno fatto, in precedenza, il padre Re e la Regina madre. Ma Victoria, ha una amica immaginaria Vicky (che è la sua bambina interiore) che non vuole stare alle regole e le crea non pochi problemi, fino al giorno in cui decide di chiuderla in un armadio e crescere senza di lei.
Diventa perfetta, come gli altri la vogliono, come gli altri si aspettano, e come da copione conoscerà un principe azzurro, bello, occhi luminosi, e così divertente! Peccato che anche lui ha i suoi "draghi" da combattere e ogni tanto nella sua personalità prevale il Signor Nascosto.

Victoria diviene tanto triste.  Scappa dal suo castello, torna dai genitori, allibiti e poco inclini alla comprensione, e nella sua stanza, vagando con lo sguardo alla finestra, vede l'albero solitario sulla collina, luogo, dove da piccola era avvenuto qualcosa di magico, e così ormai ragazza fatta, decide di tornarci...e chi rincontrerà? e cosa gli dirà? e che viaggio compirà?
Che favola meravigliosa! Comprate questo libro, da regalare a uomini, donne, ragazzi, ragazze, bambini e bambine (diciamo da 9/10 anni in su) vale davvero la pena, lasciarsi coinvolgere da questa lettura piena di VERITA', celate sotto forma di racconto.

DA PAG. 151
Quando una persona è divorata dalla fame, ma non conosce la vera fonte del vuoto che ha in sè, le illusioni diventano sue maestre, e lui diventa il loro schiavo".
La ragazza continuò a fissare la scena, meditando su quelle parole. Si chiese se per caso fosse diventata anche lei schiava delle illusioni, e se il suo abisso interiore l'avesse forse spinta a credere che il principe fosse una fatina buona, mentre in realtà era un elfo malvagio.
Da questa parte c'è moltissima gente che sta cercando di colmare il proprio vuoto, le spiegò Willie.

In questa lettura, nella parte terza Victoria, viaggerà attraverso il:
Sentiero della Verità
Il mare delle emozioni
La terra delle illusioni
Campeggio dei viaggiatori smarriti
La terra di ciò che è
La valle dei ricordi
La valle della perfezione.
Fino a giungere al Tempio della Verità e alla scoperta della Pergamena Sacra!
 
Ve lo dico con tutto il cuore! Fatevi questo regalo... Buona lettura!
MARGHERITA PINK 


Newsletter

(c) 2019 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini