Fiorentini si Cresce

Innamorarsi dell'Amore



Come gli ostacoli possono esser trasformati in possibilità. Una nuova riflessione di Margherita Pink

Benritrovati a tutti e tutte,
per iniziare questo mese di settembre ho pensato di offrirvi uno spunto molto "fresco e giovanile", almeno secondo il mio parere. Si tratta di un video di un ragazzo, che nel web sta spopolando. È un "maghetto" delle carte, che è diventato famosissimo, e che il padre aveva denigrato dicendogli: "Se non saprai usare le mani nella vita, non farai mai niente!". Si riferiva alla manualità il padre, e così... il giovane Giacomo “Jack” Nobile mette a frutto una sua passione, la magia o prestigiazione.
In questo video ci racconta come dovrebbe essere l'amore, usando le sue carte. Il filmato dura circa 3 minuti, godetevelo, perché ne vale davvero la pena, è molto profondo il ventenne Jack, ma con la leggerezza della sua età: https://www.youtube.com/watch?v=uOuG1UMaMaI

Ho voluto parlavi di lui, per farvi riflettere su come gli ostacoli che abbiamo nella vita/famiglia di tutti i giorni possono esser trasformati in possibilità, e di come possono far emergere i nostri talenti!
Margherita Pink


CHI E' JACK NOBILE: Una telecamera. Un mazzo di carte. E la voglia di fare magia, nata quasi per caso. Nata guardando dei video caricati su Youtube dove, alla fine, il trucco veniva svelato. Ma il trucco, lui, lo voleva scoprire da solo. Nasce da qui la storia di Giacomo “Jack” Nobile. Ha 21 anni ed è diventato in rete uno dei maghi più famosi d’Italia, con i suoi video capaci di fare il “botto”: 38 milioni di visualizzazioni. Generando un amore per la magia, un interesse unico come non si percepiva da tempo.
Il suo primo palcoscenico è stata la strada, a Lignano, la sua città d’origine, dove è cresciuto e ha studiato. «Facevo magie a tutti», racconta, «dal bambino che resta incantato a guardare alla ragazza scettica, dalla persona anziana a chi aveva bevuto qualche bicchiere di troppo.
Così ho imparato a gestire tutte le situazioni e le diverse reazioni della gente, perché c’è chi ti applaude, chi si commuove, ma anche chi ti strappa le carte e te le butta a terra».




 
 
 
 
 
twitter

Newsletter

(c) 2020 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa K. Staderini