Fiorentini si Cresce

Il bisso, la seta del mare



Il Bisso ha una storia che si perde nella notte dei tempi... e oggi c'è l'ultima maestra di questa antica arte. Di Margherita Pink

Oggi vi trasferisco un piccolo tesoro. Si tratta di una donna forte e stupefacente, maestra di bisso, Chiara Vigo, una signora che abita in Sardegna, dove è nata e cresciuta e come dice lei "che ha il mare dentro" e che lavora il bisso.

Cosa è il bisso? Il Bisso ha una storia che si perde nella notte dei tempi. La Bibbia ne parla come tessuto del Re Salomone, della Regina Ecuba, così come pure Aristotele ne racconta… il Bisso è una fibra di origine animale di particolare pregio, viene prodotta da un grande mollusco Bivalve presente nei fondali del mar mediterraneo, il suo colore ambrato e scuro si modifica se viene esposto alla luce dove per effetto dei raggi del sole diventa oro.

Chiara ci racconta che il bisso ha fatto parte della sua vita e ne farà parte finché vivrà e terrà fede al giuramento dell’acqua che lo accompagna. Il passaggio e le consegne delle leggi della Maestria avvengono attraverso un giuramento che ne vieta l’Utilizzo per arricchimento personale: Il Bisso è e deve rimanere Bene di Tutti come il mare.

C'è un video di 9 minuti che ci riassume benissimo la storia del bisso e la vita di questa tenace donna, nata nel 1955, e che è stata attratta fin da piccola dalla manualità e "sapienza" della nonna, che è stata a sua volta maestra di bisso e le ha tramandato questa arte.
clik SU: https://www.youtube.com/watch?v=akXWuLGZXfQ

Altro video interessante, che per il finale con benedizione (poco dopo il minuto 4) è particolarmente toccante, da donna a donna: https://www.youtube.com/watch?v=cMMEbRjZawg

Della stessa potete trovare tutte le notizie sul suo sito: www.chiaravigo.it

Il giuramento della sua maestria ha il sapore antico, che si presenta nella prima pagina del suo sito, eccolo, per condivisione e nuova conoscenza anche per noi:

Ponente, Levante, Maestro e Grecale
prendete la mia anima e
buttatela nel fondale
che sia la mia vita
per Essere, Pregare e Tessere
per ogni gente
che da me va e da me viene
senza tempo, senza nome, senza colore, senza confini,
senza denaro
in nome del Leone dell’Anima mia e
dello Spirito Eterno
così sarà.


CURIOSITA': questo tessuto particolarissimo, ignifugo, idrorepellente ecc, che ci viene donato dal mare (solo se il mare lo permette) in maggio, raccolto con estrema attenzione dai maestri di bisso, trattato e curato con enorme sacrificio e tempi molto lunghi, è il prezioso materiale dove è stato impresso il famoso Volto Santo della Veronica, custodito a Manoppello (vedete immagine), per altre notizie potete visitare il sito ufficiale: www.voltosanto.it


Commento inviato da: Daniela Barsi in data: 31/01/2019
Bellissima tradizione portata avanti da una GRANDE donna

Newsletter

(c) 2019 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa K. Staderini