Fiorentini si Cresce

Canta che ti passa!



In un momento di tristezza, in una giornata buia, se c'è un temporale o quando siamo giù... Cantare e ballare è la medicina naturale. Di Margherita Pink

 Benritrovati e benritrovate.
Qualche tempo fa ho rivisto un classico Holliwodiano, TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE (titolo originale The Sound of Music, Il suono della musica) che è un film musicale diretto da Robert Wise e tratto dalla celebre commedia musicale teatrale The Sound of Music di Rodgers e Hammerstein, a sua volta ispirata a La famiglia Trapp. Sono certa che quasi tutti voi lo abbiate visto almeno una volta nella vita.
Il film ha avuto un grande successo, dovuto anche alle musiche di Richard Rodgers, tra cui figura la famosissima My Favorite Things e rimane a tutt'oggi al quinto posto della classifica dei film più visti al cinema di tutti i tempi. Nella versione italiana la parte di Maria, interpretata nella versione originale da Julie Andrews, è stata cantata da Tina Centi.

Dopo queste note storiche, ci tenevo a girarvi il video relativo ad uno spezzone del film, dove Maria (la babysitter) si trova la camera invasa dai sette fratelli e sorelle impauriti dai tuoni e fulmini. Cosa fa per farli svagare? per rasserenarli? Canta!!
Ebbene, quella canzone mi ha sciolto qualcosa dentro, mi ha fatto stare bene, e quindi ve la giro come antidepressivo musicale.
In un momento di tristezza, in una giornata buia, quando c'è un temporale, quando il nostro umore è giù, quando, quando, quando decidete voi è assolutamente da vedere, dura circa 3 minuti: https://www.youtube.com/watch?v=T4JaZ1MmuGA

E quali sono le cose che piacciono a te/voi da cantare appassionatamente? proviamo con canto e ballo... medicina naturale a tutti i problemi.

Vi giro, per completezza di informazioni, anche il video del ballo che Maria fa con il padre dei ragazzi: https://www.youtube.com/watch?v=qUfWRBGQkz0.
Ballano quello che si chiama Ländler, ossia una danza popolare in 3/4 tipica dell'Austria, delle regioni meridionali tedesche e della Svizzera tedesca della fine del XVIII secolo. Si balla a coppie, accompagnati da strumenti o talvolta dal canto. Secondo alcuni studiosi sarebbe l'antenato del valzer.

Mi piacerebbe pensare che qualcuno di voi, dopo averlo visto si metta a ballare e cantare!

MARGHERITA PINK






 
 
 
 
 
twitter

Newsletter

(c) 2020 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa K. Staderini