Fiorentini si Cresce

Disfluenze momentanee

Gentile Dottoressa, ho un bambino di quasi 4 anni che da poco più di un anno ha iniziato ad avere difficoltà nella formulazione delle frasi. Ha iniziato qualche giorno dopo un forte spavento ripetendo sillabe per tutta la frase, poi dopo 6 mesi sembrava avesse quasi smesso, ma ha ripreso a balbettare dopo altri due mesi quando mi sono dovuta allontanare per stare con il fratellino appena nato all'ospedale ma più che altro faceva dei lunghi respiri prima di iniziare a parlare, poi sembrava migliorato, fino a che ha avuto un episodio molto forte in cui per due minuti provava a dire una frase, tra arrabbiature e blocchi, così ho ricontattato la logopedista con cui avevo già parlato in precedenza chiedendo se era il caso di rivederci (lei ha visto sempre e solo i video del bimbo). Così fissiamo un appuntamento ma mi dice intanto di provare a parlare al bambino della difficoltà che ha nel tirar fuori le paroline. Il risultato, secondo me dovuto all'affrontare il problema, è stato che ha ricominciato frequentemente ed in più ora si struscia costantemente le manine, o qualsiasi cosa trova, davanti al viso quando inizia a parlare. Ho fatto male a chiedere al bambino se aveva difficoltà nel parlare? Pensa che ci sia qualcosa che possa aiutare a dimenticare questo episodio? In quale altro modo posso aiutarlo oltre che ai soliti consigli di far terminare la frase, mantenere il contatto visivo, ecc...?
Grazie, Veronica.
 Salve,
il mio consiglio è quello di evitare più possibile di mostrarsi preoccupati davanti alla disfluenza del bambino che evidentemente è dovuta ad un aspetto emotivo.
Non parlerei ulteriormente a lui del problema. Capisco che è difficile ma la cosa migliore per adesso è dare il minor peso possibile alla cosa.
Quindi si, non iniziare o terminare frasi per lui, non chiedere di ripetere, rassicurarlo solo se lo chiede lui. Magari una carezza sulla testa, un sorriso, qualche canzoncina.
Come vi avranno già spiegato, si tratta nella maggior parte dei casi di disfluenze momentanee che irrompono improvvisamente ed altrettanto improvvisamente spariscono. Possono ripresentarsi, ma fino ai 6 anni circa non sono generalmente preoccupanti.
Un saluto,
Dott.sa Manuela Fici

 
 
 
 
 
twitter

Newsletter

(c) 2020 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa K. Staderini