Fiorentini si Cresce

Difficoltà di pronuncia

  Buonasera Dott.sa,
ho bisogno di una sua gentile opinione. Mio figlio fa il secondo anno di scuola materna. Non pronuncia completamente la L e la R (che tra l’altro la R tutta la famiglia da parte del papà non la pronunciano, intento da due generazioni) e la S la pronuncia ci la lingua tra i denti. Le maestre mi hanno consigliato di andare dalla logopedista, ma parlando con la pediatra mi dice di aspettare perché crescendo magari migliora da solo, è un bimbo bilingue anche se da un po’ non vuole che gli parli in russo. È un bambino con un ricchissimo vocabolario, molto riflessivo e altrettanto sensibile. Secondo lei è grave il problema di mio figlio? Grazie mille, rimango in attesa del suo cortese aiuto.
Chilliana
Il problema del bambino non è ovviamente grave, anzi molto frequente. Può aspettare serenamente un mese o due, credo però che qualche seduta di logopedia possa aiutare a velocizzare il tempo di apprendimento di questi fonemi.
Se il bambino collabora ed instaura con la terapista un buon rapporto in poco tempo riuscirà a trovare il giusto punto di articolazione e migliorare la funzionalità linguale e non solo.
Sarà inoltre importante valutare l'aspetto strutturale della bocca con un ortodonzista e capire se ci sono impedimenti momentanei all'articolazione di alcuni suoni (palato troppo alto e stretto, morso eccessivamente aperto, frenulo linguale corto..).
Generalmente queste due figure professionali collaborano, seguendo ovviamente poi il loro specifico percorso, funzionale per la logopedia, strutturale per l'ortodonzia.

Saluti

Dott.sa Manuela Fici


Newsletter

(c) 2019 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini