Fiorentini si Cresce

La Card del Fiorentino


Al via il passaporto culturale per i residenti nella città metropolitana: dal 1 ottobre
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
Consigliato a

Un anno di ingressi illimitati ai Musei Civici e tre visite guidate a soli 10 euro!

Finalmente i Fiorentini potranno godere delle preziosissime risorse storico artistiche della propria città con una speciale carta attiva dal martedi 1 ottobre 2019. Si tratta del Pass nominativo che al costo di soli 10 euro consente per un anno ingressi illimitati e tre visite guidate (gratuite ma su prenotazione) insieme all’Associazione MUS.E negli spazi museali e culturali del Comune di Firenze.
Potremo definire questa card un passaporto culturale dedicato a tutti i residenti nella Città Metropolitana di Firenze, che in questo modo avranno un accesso privilegiato per i "loro musei"!

La Card sarà utilizzabile per visitare il Museo di Palazzo Vecchio (compresi il percorso degli scavi, la Torre di Arnolfo e la mostra degli Arazzi nel Salone de’ Dugento), il Museo di Santa Maria Novella, il Museo Novecento, il Museo Stefano Bardini, la Cappella Brancacci e la Fondazione Salvatore Romano, il Forte di Belvedere e le torri e le porte dell’ex cinta Muraria (Torre San Niccolò, Torre della Zecca, Porta Romana e Baluardo San Giorgio). Inoltre, consentirà l’accesso anche nei Musei civici attualmente ad accesso gratuito: Memoriale di Auschwitz, Museo del ciclismo Gino Bartali e Museo del Bigallo.

Per le prenotazioni visitare il sito 

Acquisto card:

Le biglietterie di Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Cappella Brancacci, esclusivamente dal titolare della Card, presentando un documento d'identità in corso di validità anche ai fini dell’autocertificazione della propria residenza.

Online, indicando le generalità del titolare, che dovrà necessariamente ritirare ed attivare la Card entro e non oltre sei mesi dall’acquisto presso le biglietterie di Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Cappella Brancacci, esibendo il voucher di pagamento e un documento d'identità in corso di validità anche ai fini dell’autocertificazione della propria residenza.

Per maggiori informazioni sulle condizioni d'uso clicca qui


Newsletter

(c) 2019 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa K. Staderini