Fiorentini si Cresce

Riflessioni sulla pareidolia



Questa settimana Margherita Pink si immerge nel mondo di facce, faccine e faccette... ovunque!

La pareidolia o illusione pareidolitica è l'illusione subcosciente che tende a ricondurre a forme note oggetti o profili (naturali o artificiali) dalla forma casuale (da wikipedia).
Detta in parole povere: a me capita di vedere ovunque delle facce! Nelle piastrelle del bagno, nelle pieghe del lenzuolo, nelle frange di un tappeto, nelle crepe dei muri, in una macchia di umidità... Questa che vi allego è una foto di un paffuto cherubino che si affaccia a vedere cosa c'è più in basso, mentre passeggiavo tranquillamente con mia figlia non ho potuto fare a meno di fotografarlo. 

Questa particolarità che quasi tutti abbiamo sperimentato almeno con le nuvole in cielo, io l'ho sempre trovata sin da piccola molto divertente e mi sono anche spesso inventata delle trame con i personaggi che mi arrivano da queste immagini.
Mi accadeva e mi accadde ancora, che una faccia strana, magari "aliena" o "animalesca" mi facesse piombare nella paura. Alcune volte, mentre magari mi facevo la doccia, mi veniva voglia di inventarmi una storia, perché, scorrendo lo sguardo poco più in là, trovavo due volti, magari due anime gemelle, divise da una minacciosa fiera, ma poco più avanti uno strano essere alato, vegliava su di loro, anche se, la piastrella più sotto, faceva comparire un simbolo nefasto, dando un taglio improvviso alla vicenda, anche perché... era arrivata l'ora di uscire dalla doccia! :)

Ho trovato anche un libro su questo argomento: Bizzarre illusioni. Lo strano mondo della pareidolia e i suoi segreti, di Romolo G. Capuano edito da Brossura.
Esiste anche la pareidolia acustica e ci sono un sacco di esempi che si trovano direttamente da youtube!In pratica il nostro cervello è abituato a sentire delle cose e fa riferimento sempre a quelle, finchè qualcuno non gli dice che in realtà sono altre! Ad esempio quando io ho sentito per le prima volte la canzone Cool Kids e non avevo letto il titolo io sentivo: "cookies" (biscotti!) ecco il link alla canzone:www.youtube.com/watch?v=SSCzDykng4g, divertente vero? :)

In merito a un video con immagini pareidoliche ho trovato questo simpatico in spagnolo ma comprensibile: https://www.youtube.com/watch?v=nKI5GpY0tOA!
Buona riflessione.

Margherita Pink


Newsletter

(c) 2018 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini