Home - Spazio Salute - L'alternativa... olistica

Ohi ohi, che cerchio alla testa!

Sapevi che puoi alleviare l'emicrania dei bambini in maniera naturale? Ecco i fiori di Bach e gli oli essenziali per stare meglio. Di Giustina Agnelli
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
È sempre più frequente incontrare bambini che soffrono di mal di testa. Mal di testa è il termine generico che si usa per identificare sia l'emicrania che i vari tipi di cefalea. Molteplici possono essere le cause: stress, tensione, depressione, intolleranze alimentari, disturbi della vista, sinusite e solo un medico può accertare i fattori scatenanti procedendo con una diagnosi.

Vediamo tra i Fiori di Bach quali possono venire in nostro aiuto per tamponare la situazione sul momento e per ridurre gli attacchi fino a farli scomparire nel lungo periodo.
- Il RESCUE REMEDY è rimedio d'emergenza nella floriterapia del dottor Bach. Si usano 4gc sotto la lingua al momento dell'attacco con intervalli di 10 minuti tra un'assunzione e l'altra fino a quando la situazione migliora, oppure possiamo diluire 10 gc in un bicchiere d'acqua o bottiglia da mezzo litro e sorseggiare via via.
- Se invece vogliamo procedere con una miscela di base da utilizzare nel lungo periodo, possiamo utilizzare insieme i seguenti fiori: CRAB APPLE, AGRIMONY, IMPATIENS, ELM, CHARRY PLUM E VERVAIN. Ovviamente un colloquio con l'esperta in rimedi floreali garantirà una miscela personalizzata focalizzando il vissuto del bambino o dell'adulto.

Anche gli oli essenziali possono contribuire:
- la LAVANDA VERA si può utilizzare in diffusione e per massaggio. Possiamo utilizzarlo puro frizionando 1-2 gocce sulle tempie per avere un rapido sollievo o versando qualche goccia su un fazzoletto da inalare via via.
- L'olio essenziale di MENTA PIPERITA è un antalgico molto attivo, (non usare al di sotto degli 8 anni, in gravidanza e allattamento) da utilizzare 1-2 gc diluite in un po' di olio vettore (d'oliva, di mandorle o altro) per massaggiare tempie o versato puro 1-2 gc su un fazzoletto da inalare via via.

Sul nostro corpo sono presenti alcuni punti antalgici (noti in agopuntura) che se premuti possono alleviare i sintomi acuti. Un punto antidolorifico si trova sul dorso della mano: unendo pollice ed indice si forma un cuscinetto e nel punto più alto si tiene premuto col polpastrello dell'altro pollice per 1-2 minuti da ripetere a distanza di un quarto d'ora. Se vogliamo, su tale punto possiamo versarci 1-2 gocce di olio essenziale o di Rescue-Remedy.


GIUSTINA AGNELLI tel: 3389922505
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini