Home - Spazio Salute - L'alternativa... olistica

Il magico barattolo della calma

Bambini arrabbiati e frustrati? Aiutiamoli a rilassarsi con un semplicissimo gioco! Serve un barattolo e della colla mescolata ad un po'di fantasia... Di Elisa Staderini
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
La rabbia... chi tra noi non la prova, alzi una mano!

Anche i bambini sentono rabbia, stress, frustrazione... emozioni del tutto normali per gli esseri umani.
Ma in più, i nostri figli funzionano pure da spugne: durante i loro primi anni di vita assorbono facilmente sentimenti ed emozioni dei genitori, trattenendoli nel proprio sistema. Ad esempio, i neonati di donne che non si permettono di piangere, sfogano con le proprie lacrime anche quelle che sono delle madri.

Dunque i piccoli partono già con un bel bagaglio da smaltire, che con la crescita va a sommarsi alle loro prime difficoltà, alle reazioni ai no, ai capricci, ai pianti. In questo stato emotivo un bambino non è in grado di dirci il motivo perché si sente così. La sua respirazione è più veloce, il battito cardiaco accelera.
In questi casi la prima cosa da fare per aiutarlo è farlo tornare nello stato di calma.

Ho già accennato all'equilibrio emozionale come fantastico strumento per cambiare lo stato emotivo, ma non è certo il solo. Oggi vi parlo di un metodo che arriva dalla pratica Montessoriana: il barattolo della calma.
Scuotendo questo vasetto il bambino entrerà in un mondo che cattura la sua curiosità, andando a creare una sorta di magia per favorire lo smaltimento della tensione accumulata.

Realizzarlo è davvero semplicissimo. Basta
un barattolo con il coperchio,
della colla glitter,
tre o quattro cucchiani di brillantini,
qualche goccia di colorante alimentare
e acqua calda
(in alternativa alla colla si può usare dello shampoo trasparente).
Non riempite il vaso fino all'orlo: quando si mischia il fluido deve rimanere un po' di spazio così da creare la magia...

Ora lasciamo che il bambino agiti il suo barattolo, che lo osservi, che entri con la concentrazione in questo mondo fatto di brillantini e chissà cos'altro... magari di unicorni, arcobaleni, fate... magia?
Grazie al barattolo della calma accede al rilassamento e diventa predisposto all'ascolto. Ora è in grado di raccontarci cosa è successo, cosa l'ha turbato. È pronto finalmente a ricevere il nostro aiuto.

Elisa Staderini



Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini