Home - Spazio Salute - L'alternativa... olistica

Alziamo le frequenze!

Nell’Universo tutto vibra, tutto è energia. E l’energia vibra secondo frequenze. Ma cosa sono le frequenze e come possiamo elevarle per vivere meglio? Prendiamo ad esempio i nostri bambini, sintonizziamoci sulle onde della gioia come sanno fare loro! Di Elisa Staderini
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
Per rispondere a questa domanda, non importa pensare a qualcosa di complicato. Vediamo un esempio semplice come il suono.
Tutti sappiamo cos'è, chi non ha mai sentito parlare infatti di “onde sonore”? La musica e le parole viaggiano attraverso onde che vibrano nell’aria, sono delle frequenze.

Strano a dirsi, ma anche il nostro corpo vibra. Perché tutto vibra, ogni cellula vibra e reagisce a stimoli esterni dell’ambiente, quanto alle emozioni che scaturiscono dal nostro inconscio. La scienza ci dice che niente è davvero solido ma è la sua velocità di vibrazione a farlo apparire così. E sappiamo anche che noi scambiamo energia con tutto ciò che incontriamo. La nostra energia attrae, magnetizza energia simile. Ma cosa significa?

Prendiamo una giornata di pioggia grigia, noiosa, magari quando ci sentiamo anche giù di corda. Cosa succederà? Con molta probabilità intorno a noi inizieranno a girare proprio persone noiose, tristi e ci accadranno situazioni pesanti.
Ma se invece fuori splende un bel sole e ci sentiamo carichi di vita, di allegria e pieni di gratitudine… cosa accadrà? In questo caso sarà facile attrarre altre persone che risuonino proprio così. Allegre, vitali, persone e situazioni che incontriamo durante questo tipo di giornata, vibreranno alla nostra stessa frequenza che sicuramente sarà molto più alta rispetto all’esempio precedente.

Le onde vibrazionali cambiano quindi secondo i pensieri e gli stati d’animo. Lo scienziato giapponese Masaru Emoto ha effettuato degli studi sull'argomento ed ha notato come l’acqua sia capace di rispondere alle vibrazioni esterne semplicemente congelandola.
Visto che ora siamo in inverno, in pieno periodo natalizio… pensiamo ai meravigliosi fiocchi di neve! Osservandoli si noterà che sono diversi l'uno dall'altro perché i cristalli dell’acqua modificano la propria struttura in base ai messaggi che ricevono.

Le prime fotografie fatte da Masaru Emoto provenivano da acqua presente in natura. Vide che fiumi, laghi, sorgenti e ghiacciai formavano delle meravigliose strutture geometriche, mentre l’acqua inquinata da sostanze chimiche creava strutture disarmoniche.
Tra i suoi esperimenti ha sottoposto l’acqua alle vibrazioni di musica classica, a parole e pensieri d’amore e di gratitudine. Le forme che ha ottenuto in questo caso sono strutture cristalline simili a quelli della neve. Ma quando ha inviato vibrazioni negative usando parole come "ti uccido" "ti odio", "violenza" ecc. l’acqua ha generato in risposta strutture amorfe che comunicano assenza di chiarezza e di bellezza.

Gli studi di Masaru Emoto sono stati criticati sia nel merito che nel metodo, ma visto che siamo composti per il 70% di acqua, io dico che non rischiamo niente a circondarci di vibrazioni positive che possano rialzare le nostre frequenze! O no?

Basterà focalizzarci sull'intenzione di spostarci su frequenze più elevate, cerchiamo di fare come i nostri bambini che sono sempre sintonizzati sulla felicità!
E mentre la consapevolezza e le vibrazioni aumenteranno, sperimenteremo la nostra capacità di attrarre la gioia e l’amore che tutti noi meritiamo per diritto di nascita.

Elisa Staderini

LEGGI l'approfondimento

Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
Commento inviato da: Elisa in data: 22/12/2016
Ciao Laura Non ancora! il prossimo passo e' organizzare cerchi di bambini per insegnare loro a rilassarsi, tramite semplici esperienze meditative adatte, ma non ho ancora trovato una location per far partire questo progetto purtroppo. Un caro saluto e continua a seguire Fiorentini si Cresce mi raccomando!!Elisa
Commento inviato da: laura in data: 22/12/2016
Ciao organizzi incontri per bambini/adolescenti?
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini