Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Timidezza: come aprirsi agli altri?

 
Buongiorno, mia figlia di 7 anni è sempre stata timida ed introversa con gli altri. In casa è una gran chiacchierona ma fuori a volte non riesce ad aprire bocca. Anche le maestre mi dicono che è timida e parla con un filo di voce solo se interrogata, questo la fa apparire meno "preparata" di quello che in realtà è.
L'ho sempre portata fuori, incontri con amiche, giardini... Ha inoltre paura delle competizioni, infatti non vuol partecipare ad alcuni giochi in gruppo. In vacanza non ha praticamente mai partecipato alle attività di gruppo e se ne stava a guardare. A volte se cerco di "spingerla" in alcune attività faccio anche peggio e si chiude a riccio. Io ero una bambina molto timida e ne soffrivo, non voglio che succeda anche a lei.
Come posso aiutarla?
Grazie

 
Buongiorno,
Il fatto che si riconosca e si riveda nelle difficoltà di sua figlia, ci suggerisce che forse non sono completamente risolte nemmeno in lei.
Come si sente quando vede sua figlia in difficoltà o quando deve esporsi?
Il consiglio è di partire da se stessa, cercando di comprenderle e affrontarle, per poi aiutare sua figlia nell'apprendere nuove competenze sociali.
Rifletta anche sul clima in casa, se ci sono situazioni di conflitto o di distanza tra voi genitori di cui potrebbe risentire la bimba.
Sicuramente, il fatto di capire come si possa sentire, la facilita nell'aiutarla. Lei sa cosa le avrebbe fatto piacere o cosa le sarebbe stato di aiuto quando anche lei si trovava in quelle situazioni!

Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini