Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Relazione babbo-bimbo

 
Salve ho due bimbi: maschietto di 4 anni e la femmina d 2
Il bimbo è morbosamente legato al padre tanto che quando ritorna da lavoro (mezza giornata) non lo molla un attimo. Anche io lavoro, faccio l'insegnante. Ma quando é con me chiede di continuo di suo padre. Secondo me il padre lo coccola troppo e io passo per la mamma cattiva che deve dire i no.
Il bambino ha paura ad andare in bagno da solo, a giocare nella sua cameretta... vuole sempre suo padre o quando non c'è diciamo che si accontenta d me.
Non so cosa fare e se è normale tutto questo. Grazie
Mariarosa 
 
Il fatto che suo figlio sia molto affezionato al padre, non per forza deve essere vista come una cosa negativa o morbosa.
Capisco che a lei possa pesare il ruolo di quella che dice i No.
Potrebbe chiedere più collaborazione a suo marito e spartirveli, farlo partecipare di più alla parte "educativa", la dove, ovviamente é corretta.
Cercherei però di riflettere su come lei si pone con suo figlio. Il vostro rapporto dipende molto da come lei si relaziona a lui e non credo che sia completamente ostacolato da quello che ha con suo padre.
Forse deve cedere su dei punti o cercare di ritagliarsi dei momenti più di gioco o affettuosi con lui. Dovete forse riallacciare un rapporto.
Si chieda cosa invece la porta a non riuscire a farlo.
I bambini cambiano velocemente. Siamo noi adulti ad avere più difficoltà

Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini