Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

E' l'ora del bagnetto!

 
Gent.ma dottoressa, la contatto perché io e mia moglie abbiamo una divergenza di vedute circa l'opportunità o meno di fare il bagno insieme a nostra figlia di 2 anni e 3 mesi.
Infatti io trovo la pratica molto piacevole considerandolo un modo per instaurare sintonia con la bimba, trascorrendo una mezz'ora a settimana in tranquillità. Penso anche che sia un modo per facilitare il fatto che la bimba prenda confidenza col corpo femminile e quello maschile.
Mia moglie teme invece che questa sia una pratica potenzialmente dannosa per la bimba, sollevando problemi igienici e trovandola una pratica morbosa. Non penso che sia un bene avere divergenze di opinioni circa gli atteggiamenti da tenere con i propri figli, e vorrei grazie anche col suo parere riuscire a trovare una via comune anche su questo tema!
Grazie infinite


 
Salve,
penso che la giusta posizione stia nel mezzo. Dipende quindi da qual'è lo scopo che avete in testa.

Personalmente ritengo non ci sia niente di male nel mostrarsi nudi in casa o nel fare ogni tanto la doccia insieme.
L'importante è vivere il corpo e la nudità con naturalezza... il pudore arriverà tra qualche anno.

Non vedrei però il bagno come un'occasione "educativa". Non ce n'è bisogno. Il bagno è anche un momento per divertirsi e questo deve essere lo scopo.
Come vivete voi la vostra nudità e il vostro corpo influenzerà il modo in cui vi approcciate al suo e di conseguenza come lei si vivrà la sua femminilità.
Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini