Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Distrazione in classe

 
Buongiorno Dottoressa, ho un bambino di 6 anni e mezzo che frequenta la prima elementare.
A scuola è bravo, va volentieri e fa i compiti quasi autonomamente. Qualche giorno fa sono stata chiamata dalle maestre in quanto il mio bambino si distrae molto facilmente, giocherella con il materiale scolastico e viene richiamato più e più volte al giorno.
L'unica soluzione che mi hanno proposto le maestre è stata di portarlo da uno psicologo, dato che è l'unico in classe che si comporta in questo modo. Io non so che fare, non vorrei assillare troppo il mio bambino e fargli passare la voglia di andare a scuola ma allo stesso tempo non vorrei perdere tempo e creare danni più gravi... potrebbe gentilmente darmi un consiglio?
La ringrazio molto
 
Buon giorno
credo che potrebbe innanzitutto cercare di capire la causa che le maestre pensano possa essere alla base della sua distrazione.
Portare suo figlio da uno specialista potrebbe essere utile per affrontare il prima possibile una difficoltà o per tranquillizzarvi sulla sua assenza.
Uno psicologo specializzato in età evolutiva e problematiche scolastiche dovrebbe dirle in breve la natura del suo comportamento ed aiutarvi ad affrontarlo nel migliore dei modi.
Con l'ingresso a scuola e con i compiti a cui la mente viene sottoposta sorgono problematiche che prima non erano visibili.
Se suo figlio dovesse presentare un disturbo dell'apprendimento è molto importante che venga diagnosticato il prima possibile.
Credo quindi che un colloquio e un approfondimento con test specialistici possa essere un passo chiarificatore.

Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini