Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Dal lettone al suo lettino

 
Mi chiamo Vincenza ho 30 anni e una bambina di 4 anni che ultimamente, da quando l'abbiamo tolta dal lettone per dormire nel suo letto, è cambiata. Quando arriviamo a scuola vuole essere presa in braccio, non ascolta più e fa finta di niente, si è fatta la pipi adosso e si lamenta sempre dicendo "voglio mamma". Anche a scuola se ne sono accorti
Grazie
 
Buongiorno
se imputate questo cambiamento al fatto di averla tolta dal lettone, forse è per il modo in cui questo è avvenuto. Forse è stato troppo improvviso o categorico?
Non tutti i bambini reagiscono allo stesso modo ai cambiamenti nelle abitudini. Dovete capire qual'è il modo migliore per farlo "digerire " a vostra figlia.
Potrebbe essere utile, ormai che è avvenuto, sdraiarsi con lei nel letto leggendole un libro, la sera prima che si addormenti. Mettere lenzuola scelte con lei, renderle cioè quel posto più accogliente e piacevole.
Se ogni tanto avesse voglia di tornare da voi nel lettone, non glielo vietate.
Pobabilmente lo ha vissuto come un brusco allontanamento o rifiuto e la pipì e il voler essere presa in braccio spesso sono un modo per manifestare il suo disagio e per ricercare un contatto con voi.

Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa            Privacy Policy
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini