Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Come posso smettere di urlare?

 
Urlo. mi rendo conto che è troppo un secondo dopo averlo fatto di  nuovo...non riesco a parlare normalmente quando sento le mie figlie che litigano o non ubbidiscono.
Mi sono anche data come spiegazione che non riesco a gestire la situazione, non mi sento adeguata e quindi la prevaricazione verbale mi fa ottenere quello che
voglio... ma io odio questo modo di fare, come lo odiavo in mia madre... ci sarà un metodo, un sistema per allenarsi a non urlare?
grazie in anticipo silvia

 
Salve,
capisco il disagio che le crea questa situazione. Sicuramente aver collegato questa sua modalità con quella che usava sua madre è già di aiuto.
Mi spiace ma non c'è un metodo in particolare.
Può però cercare di riflettere, da sola o con un aiuto, su alcuni aspetti, che potrebbero sembrarle banali, ma forse non semplici da mettere poi in atto:
- Urlare funziona? Ossia riesce ad ottiene ciò che vuole? Provi a mettersi nei panni delle sue figlie per capire se questo è il modo migliore per ottenere la loro obbedienza.
Anche se ottenesse ciò che vuole, qual'è il clima poi in casa? Ne vale la pena? Ci sono volte in cui invece se lei è più tranquilla e usa altri metodi ottiene ugualmente la loro attenzione?
Ovviamente deve trovare un modo alternativo alle urla.
- Come mai loro non abbediscono? Se la sua modalità è quella di brontolarle spesso, senza però vere e proprie conseguenze, a volte potrebbe non essere presa in considerazione ed essere considerata come una "pentola di fagioli che ribolle"....
Altre volte i bambini potrebbero obbedire perchè spaventati... e questo non è sicuramente sano per loro. Non devono aver paura di lei.
Un genitore dovrebbe essere autorevole e non autoritario agli occhi del figlio.

Se non si sente adeguata nell'affrontare la loro educazione, chieda aiuto e consiglio a suo marito o ad uno specialista. A volte bastano veramente pochi consigli per cambiare le cose.

Rimango a disposizione,
Saluti
Dott.ssa Annalisa Pericoli

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini