Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Bullette in classe

 
Buongiorno, ho una figlia che frequenta la 3° elementare ed è continuamente vessata da delle compagne di classe con scherzi pesanti e prese in giro.
Abbiamo piu' volte affrontato il problema con le maestre che ne hanno parlato sia in classe che con le mamme delle bambine interessate.
Inizialmente la situazione è migliorata, ma poi hanno ricominciato a prendere in giro mia figlia, farle scherzi e ad escluderla dai loro giochi. Quello che mi dispiace è che mia figlia è "attratta" da questo antipatico gruppetto e soffre molto di questa situazione perché lei vorrebbe giocare con queste bambine. L'abbiamo sollecitata a giocare con altre bambine perché l'amicizia non causa sofferenza.
Io e mio marito non sappiamo più come fare! Cosa dobbiamo fare per aiutarla ad acquisire sicurezza e a reagire a queste sciocche bambine? Grazie infinite. Elena
 
La situazione vissuta da sua figlia è purtroppo molto frequente. Il supporto e l'intervento degli insegnanti è importante. Nel caso fosse presente, potreste rivolgervi allo psicologo scolastico chiedendo interventi mirati alla classe.
Credo possa essere utile per sua figlia sperimentarsi in gruppi extrascolastici che mirino alla coesione e cooperazione di gruppo, come i gruppi scout o simili.
Create voi genitori occasioni di incontro con altri bambini della sua età.
È importante anche per lei riuscire a non vedersi solo come una vittima ma sperimentarsi in ruoli più attivi e paritari....
Oltre ad aumentare la stima e la fiducia in se stessa, dovrebbe aiutarla a porsi in modo diverso di fronte ai bulli della classe
Spero di esserle stata utile,
un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini