Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Basta con l'allattamento!

 
Gentilissima dottoressa, le scrivo perché sento il bisogno di smettere di allattare sia psicologicamente che fisicamente.
La mia bambina ha ormai 22 mesi e solo da due settimane sono riuscita ad avere il coraggio di toglierle il seno di notte (continua comunque a svegliarsi più volte cercando il seno e strillando).
Il problema è che mi sento continuamente giudicata in negativo per questa mia volontà di smettere e il mio compagno ultimamente accetta l'idea solo "per non sentire più i miei lamenti" e i miei innervosimenti.
Risultato: sono sfinita e non so da che parte cominciare, ho paura di non avere la calma necessaria ad affrontare giorni e notti di crisi isteriche di mia figlia.
 
Credo che lei per prima non debba giudicarsi male per la decisione che ha preso. Ha giá fatto tanto e se non è più serena è giusto che smetta!
Sua figlia pian piano accetterá che non c'è piú il seno e che ci puó essere un modo alternativo di tranquillizzarsi la notte.
Lei per prima deve essere il piú tranquilla possibile e coerente nella sua posizione per poterla calmare.
Il sentirsi appoggiata in questa scelta è sicuramente importante.
Cerchi di trasmettere a suo marito quanto é importante per lei avere il suo supporto, anche nel caso non la condividesse.
Saluti
Dott.ssa Annalisa Pericoli

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini