Home - L'esperto risponde - Sportello Psicologia

Bambina accomodante

 
Salve, Mia figlia ha 5 anni e frequenta la scuola per l'infanzia. Ha stretto amicizia con alcuni bambini che oltre a frequentare lo stesso asilo, alcuni abitano anche vicino a noi. Non avendo possibilità di appoggiarci ai nonni con queste mamme collaboriamo e ci aiutiamo nella gestione dei bambini e del lavoro. I bimbi sono 5 e passano molto tempo insieme. Le tre bambine del gruppo, fra cui mia figlia , sono anche in classe insieme.
Hanno caratteri molto diversi e la mia fra le tre è quella più "accomodante". Mia figlia tende a fare quello che le dicono gli altri in particolare una di queste bimbe. A volte dice no ma poi se l'altra bambina insiste o la " ricatta" dicendole che non è più sua amica allora torna su i suoi passi. Spesso gli altri le dicono che lei fa sempre quello che dice di fare questa bambina ed è capitato che venisse esclusa. A me dispiace molto mentre mia figlia spesso sembra non dargli peso. Vorrei sapere come dovrei fare? Devo lasciare che se la sbrighi da sola o dovrei intervenire? Dovrei parlare con lei di questo sua atteggiamento controproducente? Cosa le posso dire quando viene esclusa?
Grazie per l'attenzione
distinti saluti
Eleonora
 
L'atteggiamento di sua figlia potrebbe essere una strategia per poter far parte del gruppo e contemporaneamente un aspetto del suo carattere. Lei com'è nelle relazioni? Potrebbe averle mostrato un atteggiamento simile? Non arrivare sempre allo scontro ed accomodare può essere vantaggioso.
Concordo altresì che possa diventare controproducente se questo porta alla sottomissione. L'atteggiamento che potrei consigliarle è una via di mezzo. Un pò deve imparare a stare in queste dinamiche e trovare il suo posto. Interverrei però, aiutandola, qualora la vedesse in difficoltà. Riparlerei con lei di quanto accaduto, cercando di capire le sue motivazioni e come si sente quando ciò accade. In base alla sua risposta tarerei i consigli.
Ha comunque 5 anni e un aiuto da un adulto è sempre utile.
Spero di averle dato un spunto
Un saluto
Dott.ssa Annalisa Pericoli
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini