Home - L'esperto risponde - Spazio logopedia

Una letterina complicata!

 
Buongiorno,
mio figlio di quasi 4 anni, pur avendo iniziato a parlare da quando aveva un anno, non ha mai pronunciato la lettera R.

Da qualche settimana ho notato che sta iniziando a cercare di pronunciarla ma invece che la R gli esce una L ( prima diceva "cotto" invece di "corto", ora dice "colto"). Pur non essendo preoccupato perché comunque ha sempre avuto un ottimo linguaggio (usa già il congiuntivo) vorrei sapere come comportarmi: lo lascio fare o lo correggo cercando di forzarlo?

Grazie!
Mauro.

 
Buongiorno,

il bambino è effettivamente piccolo e la pronuncia del suono R è solitamente l'ultima ad essere appresa per la maggiore difficoltà nel punto di articolazione. E' necessario infatti portare la punta della lingua al palato (come per L) e poi farla vibrare. Può, senza forzare troppo, far eseguire al bambino alcuni esercizi di ginnastica articolatoria per la lingua, allo specchio (linguacce, pernacchie, lingua al palato-lingua in basso, pronuncia veloce di L, ecc). Successivamente può farsi imitare, sempre allo specchio, mentre riproduce la vibrazione della R e successivamente accompagnarla alle vocali.

Si interviene con la logopedia verso i 5 anni, quindi le consiglio di aspettare ed eventualmente intervenire verso primavera-estate. Se il bambino è particolarmente sveglio e collaborativo anche qualche mese prima, ma senza eccessiva fretta.

Saluti, Manuela





 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini