Home - L'esperto risponde - Spazio logopedia

Ni... Sì

 
Salve, le chiedo un consiglio nell'approcciare un difetto di pronuncia di mio figlio che a mio parere sta diventando una scomoda abitudine.
Il bimbo ha due anni appena compiuti e sono almeno tre mesi che ha imparato a rispondere anche affermativamente ma invece di dire Sì pronuncia ni.
La cosa inizialmente simpatica sta diventando fastidiosa in quanto sembrerebbe diventata un'abitudine. Se ci giochiamo e scherziamo sul tema è in grado di rispondere con un sono piu' appropriato, una sorta di tsi ma nel parlare quotidiano usa costantemente il ni e se proviamo ad insistere quasi lo ostenta. Un'altra lettera praticamente mancante è la r ed in alcuni casi ha una strana pronuncia della c : dice per esempio angora e anghe io. Sul numero delle parole sembra invece procedere con un discreto incremento. Avrebbe dei consigli?
Ritiene necessaria una logopedista?
Si potrebbe trattare di ritardo nel linguaggio?
Grazie
Monica
 
Buon giorno Monica,
potrebbe trattarsi sicuramente di un gioco ormai diventato abitudine, se all'interno di altre parole la s è pronunciata correttamente.
Aspetterei ancora qualche mese per valutare un'evoluzione spontanea, visto che il bimbo è piccolo e probabilmente il contatto con i coetanei lo aiuterà a migliorarsi.
Saluti,
Dott.sa Manuela Fici
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa            Privacy Policy
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini