Home - L'esperto risponde - Spazio logopedia

Inglese, spagnolo... e italiano!

 
Gentile dottoressa, in questo momento sono incinta.
Volevo chiederle un consiglio: io sono italiana e mio marito inglese e fra di noi parliamo in spagnolo perché ci siamo conosciuti in Spagna. Volevamo provare a parlare con il bimbo le tre lingue. Vorrei sapere se ci sono delle controindicazioni e se Lei ha un consiglio da darci su come impostare il dialogo con il bimbo usando le tre lingue.
Io pensavo di parlargli in italiano, mio marito in inglese e poi quando siamo tutti insieme in spagnolo.
La ringrazio per la cortese attenzione,
cordialmente Sarah
 
Salve Sarah,
come forse saprete già l'esposizione a più di una lingua da i suoi frutti migliori proprio se praticata in precocissima età. Direi che una modalità precisa nello scambio linguistico non c'è e che ovviamente verrà naturale una migliore conoscenza di quella a cui nei vari ambienti sarà più esposto e più portato a parlare. Quella che proponete a vostro figlio è sicuramente una grandissima ricchezza e non c'è momento migliore per l'apprendimento di più lingue che la primissima età. L'unica cosa che potete aspettarvi, non necessariamente, ma è possibile, è un leggero ritardo di linguaggio a livello fonetico e magari un po' di confusione nel primo vocabolario.
Saluti,
Dott.sa Manuela Fici
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini