Fiorentini si Cresce

Eloquio velocissimo

Mio figlio ha un eloquio velocissimo tanto da non comprender spessissimo cosa dice. La velocità viene mantenuta anche a discapito della formazione corretta delle frasi.
Anche quando legge accorcia e storpia le parole specie quelle più lunghe o nuove, come se non si concedesse il tempo della decodifica.
La cosa porta difficoltà relazionali. Ha un disturbo aspecifico dell'apprendimento. Cosa può essere che lo spinge a questa velocità? Come si può intervenire per aiutarlo .
Grazie mille Marinella

Salve signora,
credo che un lavoro sull'articolazione del linguaggio sia utile per il bambino.
Innanzitutto per rivedere l'impostazione dei fonemi e valutare se la pronuncia di alcuni di essi è particolarmente difettosa, impostare poi semplici esercizi di ginnastica articolatoria per il distretto orofacciale e successivamente lavorare sulla velocità dell'eloquio e delle singole frasi e rallentare l'articolazione. Con una diagnosi fatta da un neuropsichiatra infantile o anche dal pediatra, può rivolgersi ad una logopedista e chiedere una valutazione. Se affrontato in maniera ludica e motivante, in base all'età del bambino, sarà sicuramente un percorso utile.
Cordiali saluti, Manuela

Newsletter

(c) 2018 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini