Home - L'esperto risponde - Spazio logopedia

Disluenza verbale

 
Sono mamma di Aurora, una bimba di 3 anni molto vivace che fino a dieci giorni fa parlava benissimo (tranne la R che non dice ancora e la S un po' pizzicata) e tantissimo... all'improvviso al ritorno da un mio viaggio, durato una settimana, ha iniziato a balbettare, a bloccarsi soprattutto all'inizio della frase; al blocco si accompagna anche un tic con gli occhi e si mette la mano davanti alla bocca.

La pediatra dice che probabilmente è stato un blocco emotivo dovuto al mio allontanamento: premetto che era la prima volta che mi allontanavo da lei e non lavorando la bambina sta sempre con me (o coi nonni); la dottoressa dice di non farci caso e non farle sentire la nostra ansia, cosa che stiamo facendo, ci comportiamo come se tutto fosse normale.
Solo sono preoccupata, ora si blocca un po' meno ma parla proprio a fatica e più lentamente come se avesse asma quando lo fa. Noto proprio un'alterazione del respiro e una grossa fatica e stanchezza; ha anche smesso di canticchiare praticamente perché sbiascica le parole.
Per il resto è sempre vivace (anche se ha dei momenti in cui è sicuramente piu silenzosa e cupa). Mi chiedevo se dobbiamo lasciar correre ancora o farla vedere da qualche specialista.
Grazie Francesca


 
Mi sento di concordare con il consiglio dato dalla pediatra. La balbuzie in bimbi così piccoli è frequente, improvvisa nell'andare e venire e talvolta recidiva nel tempo.
Tanto che infatti più che balbuzie viene definita disluenza verbale. Solitamente si parla di balbuzie se il problema persiste dopo i 6/7 anni e le correnti di pensiero anche in questo caso non sono concordi. Comunque a questa età si consiglia di solito di aspettare, evitare appunto di mettere ansia alla bimba, non correggerla, non terminare o iniziare frasi e parole per lei durante i blocchi.

Le cause possono essere emotive e possono legarsi a cambiamenti improvvisi e sembrano, almeno secondo la mia esperianza, più frequenti in estate quando la routine quotidiana viene in qualche modo "stravolta". Vacanze, separazioni dai genitori, fine della scuola, etc.
Ovviamente c'è una certa soggettività e spesso riguarda bimbi che hanno parlato presto e con molta proprietà di linguaggio. Aspettate di vedere come evolve, magari improvvisamente come è apparsa sparisce, come succede a molti altri bimbi.
Saluti, Manuela

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini