Home - L'esperto risponde - Spazio logopedia

Difficoltà di pronuncia a causa del ciuccio

 
Buongiorno Dott.ssa, Le chiedo gentilmente un consiglio riguardo mio figlio di 4 anni e mezzo.
Ha problemi nel pronunciare determinati fonemi, come ad esempio: la Z la pronuncia come fosse una S (succa anziche' zucca), il ciuccio diventa "zuzzo", cuscino diventa cussino.. difficolta' con le parole che iniziano con sc-sp ( casco diventa cacco, scarpa diventa cappa, sciocco diventa socco...) .. Per gioco gli faccio sentire il verso del serpente, gli dico di imitarlo, ma mette sempre la lingua fuori dai denti o quando si impegna la tiene dentro ma contro i denti cosi gli esce una S secca anziche' una S dolce (come per pronunciare sciolto, scena..) Sono quasi certa che queste difficolta' di pronuncia siano dovuti al fatto che ha usato molto il ciuccio, fino ai 4 anni e da ultimo, con l' arrivo del fratellino, l' ha rivoluto, anche se glielo consento solo x addormentarsi la sera. La domanda che Le rivolgo e' se queste difficolta' di pronuncia si possono correggere, se i 4 anni e mezzo e' l'eta' giusta per intervenire, e quali sono i tempi per arrivare ad un miglioramento.
La ringrazio in anticipo per l' attenzione che mi ha rivolto
Cordiali Saluti. Doriana
 
Salve,
queste difficoltà di pronuncia si possono assolutamente correggere, insieme però ad una terapia svolta sulla disfunzione linguale e sulla deglutizione deviata (permanenza della deglutizione di tipo neonatale con la lingua che spinge tra/contro i denti invece che sul palato), che credo il bambino presenti visto quello che mi scrive. La terapia miofunzionale si inizia già a 4/5 anni, in maniera diversa e molto più semplice rispetto ai 6/7 anni in su in cui la collaborazione è molto più attiva.
L'inizio precoce è utile per impostare il lavoro (da svolgere anche a casa) e preparare il campo alla terapia in modo che possa essere anche più veloce. I tempi variano da soggetto a soggetto ma generalmente il bambino va tenuto sotto controllo per circa un anno. Inizialmente con sedute settimanali poi con semplici controlli mensili. Vi consiglio una valutazione logopedica a settembre.
Nel frattempo però il ciuccio va tolto perché oltre ad aver contribuito alla disfunzione linguale è di intralcio alla terapia.
Cordiali saluti, Manuela

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini