Home - L'esperto risponde - Oculistica bambino

Occhiali: sì o no?

 
Dopo una visita specialistica a mia figlia di tre anni è stato diagnosticato un astigmatismo di +0,50 e +0,50 con asse di 70.
La bimba ha lamentato fastidio agli occhi con lacrimazione in prossimità delle ore serali. L'oculista le ha misurato la vista con l'ottotipo per bambini, quello con le E rovesciate in tutte le posizioni, e quando le E sono diventate piccole qualche errore è capitato ma anche la voglia di collaborazione poteva iniziare a venire meno. Problemi di altra sorta non ce ne sono o comunque non sono stati riscontrati dallo specialista.
Vorrei sapere secondo Lei se devo farle gli occhiali o no... ci sono diverse correnti di pensiero...
Grazie mille.

 
Un astigmatismo regolare di +0,50 diottrie non è un difetto elevato, non si corregge se la vista è buona e se non ci sono sintomi tipo mal di testa o sensazione di affaticamento.
Non sapendo quanto vede la sua bambina mi è difficile capire se la correzione è indicata o no, soprattutto sarebbe utile sapere se con la lente che corregge l'astigmatismo la vista migliora. In quel caso la correzione è indicata. Se ancora la bambina non collabora alla misurazione della vista allora si può ricontrollare tra 3 o 6 mesi.
Dott.sa Silvia Collarino

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini