Home - L'esperto risponde - La posta del ginecologo

Gemelli

 
Salve dottore,
Ho 32 anni appena compiuti e sono mamma di una bimba di quasi 3 anni e vorrei provare a fare il/la mio/a secondo/a figlio/a.
La mia nonna materna ha avuto due gemelle al suo terzo parto. Ad oggi una delle due è deceduta (aveva solo un anno all'epoca in cui è deceduta) quindi non so se si tratta di un parto gemellare dovuto allo sdoppiamento dell'ovulo dopo la fecondazione o se c'è stata la fecondazione di due ovuli. Da quello che ho potuto leggere tramite informazioni trovate anche su internet credo di aver capito che c'entra quacosa la familiarità nel secondo caso, cioè la fecondazione di due ovuli. E' vero?
Mi può dare qualche chiarimento in merito, vorrei sapere quante possibilità ho di fare dei gemelli.

In attesa di una Sua cortese risposta, porgo distinti saluti e buon lavoro.

Sara
 
Gent.signora Sara, in caso di doppia ovulazione e doppia fecondazione si ha come risultato una gravidanza gemellare di due gemelli dizigoti: in questa situazione, che rappresenta la grande maggioranza delle gravidanze gemellari, i due bambini saranno anche molto simili ma non saranno necessariamente identici.
Questa situazione ha una presenza di "familiarità" trasmessa per linea femminile.
Lei potrebbe rientrare in questa situazione: è importante chiarire se le figlie della sua nonna erano identiche o meno.
In una percentuale minore di casi si ha la fecondazione di un ovocita da parte di uno spermatozoo e successivamente la divisione in due parti dello zigote: i due gemelli saranno identici.In questo caso non è dimostrata una familiarità.La mia risposta si ferma quì e poichè è molto difficile "predirle" quante possibilità ha di avere una gravidanza gemellare.
Cordiali saluti, Dr. M.Santini
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini