Home - L'esperto risponde - La posta del ginecologo

Feto: anomalia oppure no?

 
Gentile dott. Marco Santini,
Sono una ragazza di 29 anni alla 21 settimana +3 gg di gestazione (ultima mestruazione 10 maggio 2011) e sono molto preoccupata.

Le spiego subito la mia preoccupazione: ho eseguito bitest il 4 agosto 2011 con esito RT21 1/713, RT13 E 18 1/20000. Il 12 settembe ho eseguito ecografia pre-morfologica dove il mio ginecologo ha sospettato un anomalia encefalica del feto, cioè ha evidenziato un encefalo con aspetto di tipo lemon sign del profilo anteriore del contorno del cranio, quindi un sospetto di agenesia del corpo calloso. Da ciò sono andata a fare un'altra visita il 14 settembre da un altro ginecologo e in base alla sua strumentazione (GE VOLUSON 730 EXPERT) non ha riscontrato nessuna anomalia, altresì ha visualizzato il corpo calloso con arterie pericallose.

Dato che sono in stato avanzato lei mi consiglia una amniocentesi oppure devo stare tranquilla? Di chi mi devo fidare? Cosa devo fare? Sono preoccupatissima... mi aiuti lei.
Certa di una sua imminente risposta
cordialmente, Maria L.
 
Signora Maria,
per la diagnosi della condizione per la quale mi chiede un consiglio, l'esame elettivo è l'ecografia.

Il consiglio è di effettuarne una di verifica presso un Centro di Diagnosi prenatale di livello superiore. Per l'Area fiorentina sono presso la AOUCareggi, l'Azienda Ospedaliera Mayer, l'Azienda Sanitaria Firenze. Senza nulla togliere alle capacità dei singoli medici ai quali si è rivolta, i Centri che le ho consigliato rappresentano il massimo di capacità ed esperienza specialistica delle strutture pubbliche.
In epoca gestazionale più avanzata potrà effettuare una RMN fetale.

Augurandole di poter rapidamente effettuare l'esame proposto, le invio i miei cordiali saluti.
Dr. Marco Santini



 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini