Fiorentini si Cresce

Cisti ovariche

Gentile dottore sono Eleonora, una ragazza di 30 anni e purtroppo mi sono state riscontrate delle cisti ovariche molli ad ambedue le parti, mi sono presa la pillola a basso dosaggio e ho avuto dei problemi di stomaco, di conseguenza l'ho sospesa ma nell'ecografia con mio grande sconforto ho visto che le cisti erano sempre le stesse 5 e 4 centimetri.
Ora ho sospeso la pillola da 2 mesi e sto cercando di avere una gravidanza perché la ginecologa mi ha detto che potrebbe portare giovamento. Comunque mi scuso se mi sono dilungata ma vorrei chiedere quale rischio potrebbe portare alla gravidanza e alla crescita del bambino? ci potrebbero essere delle anomalie? sono molto avvilita. Attendo sua cortese risposta
Grazie
Eleonora
Gent.Eleonora, la definizione di “cisti molli” non è del tutto chiara. Consiglierei intanto di precisare il più possibile la natura delle cisti ovariche bilaterali (una buona ecografia è sufficiente) e solo in un secondo momento dedicarsi ad ottenere la gravidanza. Per rispondere alla sua domanda direi che la presenza di cisti ovariche semplici non rappresentano un rischio per la gravidanza o per il prodotto del concepimento, semmai interferendo talvolta con il processo ovulatorio, possono renderlo difficile e quindi difficile ottenere la gravidanza stessa. Dunque al momento si tratta di vedere nel suo caso se ha ovulazioni regolari, uno spermiogramma al marito e procedere.
Cordiali saluti, dr Marco Santini
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy

Newsletter

(c) 2018 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini