Home - L'esperto risponde - Il pediatra risponde

Stafilococco aureo

 
Gentile dottore, mio figlio di quattro anni qualche giorno fa ha avuto febbre a 38.5 - 39 con infiammazione alla gola e nessun altro sintomo.
Per non perder tempo abbiamo subito effettuato un test sbea risultato NEGATIVO per cui l'ho curato con solo paracetamolo in attesa degli esiti completi della coltura del tampone faringeo.
Dopo circa 30 ore la febbre è scomparsa. Tuttavia, nel ritirare l'esito del tampone, è risultato NEGATIVO per Streptococco ma POSITIVO per Stafilococco aureo.
Il bambino non presenta febbre nè altri problemi se non AFTE riconosciute dal pediatra (e non placche come io erroneamente pensavo viste piccole macchie bianche) alle tonsille che stiamo curando con gel antimicotico e lavaggi con bicarbonato.
Lo stafilococco aureo andrebbe comunque debellato con antibiotici in assenza - attualmente - di sintomi?
GRAZIE
 
No.

La coltura positiva per siafilococco aureo, saprifita della cute, può essere un inquinamento.

Senza sintomi che per tale betterio sarebbero molto evidenti, non si fa nulla.
Saluti

MS

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini