Home - L'esperto risponde - Il pediatra risponde

Ossiuri

 
Gent.mo Dottore, per un lungo periodo mia figlia ha manifestato prurito agli organi genitali ma, trattandosi del periodo estivo durante ripetuti soggiorni al mare, ho cercato di combattere i sintomi facendo soprattutto attenzione all'igiene. Malgrado ciò, al rientro, la bambina ha continuato a manifestare questo disturbo: la pediatra ha accertato (solo visivamente) la presenza di ossiuri e ci ha somministrato il Combantrin. E' possibile verificarne la presenza con una semplice occhiata? E' necessario fare ulteriori accertamenti? La ringrazio!
 
E' possibile accertarsi anche solo visibilmente della loro presenza, specie se infestano la parte genitale femminile, causando prurito.
Questo perché l'infestazione è cosi abbondante da vedere i piccoli vermetti,1-2 mm, localmente.

Altrimenti la diagnosi, oltre che sospettandola dalla clinica, può essere appurata con un esame, test di Graham, che si effettua al mattino, al risveglio, prima del lavaggio, ponendo un pezzo di scotch all' orifizio anale per qualche minuto e mettendolo poi su un vetrino da microscopio.

La terapia andrebbe estesa a tutti i componenti del nucleo familiare.

Saluti
M.S.
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini