Home - L'esperto risponde - Domande al dentista

Fluoroprofilassi

 
Salve dottore, sono mamma di una bimba di quasi 13 mesi che al momento ha solo i 4 incisivi centrali.
Vorrei sapere se è il caso di iniziare a somministrarle un integratore di fluoro in gocce, poiché ne ho sentito molto parlare da altre mamme. Premetto che in gravidanza (sotto consiglio della mia igienista dentale) neanche io ho assunto integratori di fluoro (tranne le applicazioni che faccio ogni due anni).
La ringrazio in anticipo,
Elena.
 
Gentile Sig.ra Elena,
deve riferirsi al pediatra che segue la bambina perché il fluoro non è un integratore ma un vero farmaco che deve essere somministrato solo dove necessario.
Il pediatra dopo aver appreso che acqua beve la bambina ed aver analizzato il suo contenuto in fluoro le saprà dire se è il caso che venga somministrato.

Sono poche le zone in Italia dove il fluoro è carente mentre grande è la pressione delle farmaceutiche per venderlo. Le dico solo che sebbene sia certo che in zone a carenza di fluoro vi siano molte carie, tutto da dimostrare rimane l'efficacia del farmaco che dovrebbe, attraversando intestino e flusso sanguigno andare giust'appunto dove noi vorremmo. Questo però non deve portare ad eccedere nella somministrazione perché le molecole del fluoro avendo grandi capacità di legame si andranno comunque a legare altrove... dove magari non vorremmo o dove possano risultare in eccesso.

 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini