Home - L'esperto risponde - Domande al dentista

Caduta per trauma

 
Mio nipote di 11 anni in seguito a incidente gli è caduto un incisivo superiore compresa la radice. Il suo dentista ha detto di non far niente sino a che il ragazzo non compirà 18 anni. Ora io Le chiedo non si può fare niente di provvisorio nel frattempo?
Ringraziando
Ennio
 
Gentile Sig. Ennio,

il dente caduto per trauma andava subito recuperato, messo in un mezzo liquido, (soluzione fisiologica, liquidi per lenti a contatto, latte, o saliva) per mantenerlo idratato ed andava prima possibile re-impiantato nella sua sede naturale. Se le condizioni sono buone e non è passato troppo tempo dal trauma si puo anche sperare che il dente non perda la vitalità. Nel caso invece lo si debba devitalizzare, si deve provvedere prima del reimpianto. In entrambi i casi il dente andava reinserito nella sua sede perchè avrebbe svolto la sua funzione masticatoria, estetica e fonatoria per molti anni nella peggiore delle ipotesi.
Adesso si possono applicare vari dispositivi, dal punte incollato agli elementi vicini all'applicazione di un apparecchio con l'elemento artificiale, senza dimenticare le miniviti temporanee.
L'importante è far si che l'alveolo osseo nella sede del trauma non perda consistenza e dimensione, per poter inserire ai 18 anni un impianto osteointegrato sul quale fare una buona protesi.
Lasciare un bambino a 11 anni senza un dente davanti significa a mio avviso creargli delle problematiche psicologiche e di autostima che sicuramente possono essere evitate.

Cordiali Saluti ed Auguri per suo nipote
 
Vedi le altre domande
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini