Home - Educazione - Little English Corner

Noughts and Crosses

Un gioco antico, dall'Egitto ai Romani... arriva a noi con tanti nomi diversi. Sai quali sono? A cura della Children's Lending Library
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
Oggi vi parliamo di un gioco semplicissimo e così antico che se ne trovano tracce anche nell’antico Egitto! Anche i Romani ci giocavano, lo chiamavano Terni Lapilli. La griglia fatta di quadrati che serve per questo gioco è stata trovata un po' ovunque sui muri dell’antica Roma.

Curiosi di sapere che gioco è?

Negli USA si chiama Tic-tac-toe. In Gran Bretagna lo chiamano anche Noughts and Crosses. Col nome OXO è stato uno dei primi videogame mai inventati. In Egitto, in Irlanda ed in Canada si chiama Xs and Os. Cominciate a capire che gioco è?

Ve lo diciamo in altre lingue:
Kreis und Kreuz (Germania)
Morpion (Francia)
Ristinolla (Finlandia)
Jin Zi You Xi (Cina)

Lo scopo del gioco è di riuscire ad allineare tre X oppure tre O. Ormai avete sicuramente indovinato! Servono carta, matita, due giocatori e basta. Si gioca su una griglia quadrata di 3×3 caselle o quadrati. A turno, i giocatori scelgono un quadrato vuoto e vi disegnano il proprio simbolo (di solito un giocatore ha come simbolo una "X" e l'avversario un cerchio).
Vince il giocatore che riesce a disporre tre dei propri simboli in linea retta orizzontale, verticale o diagonale.
Ma come si chiama in italiano?

Qualcuno ci ha detto Filetto. Ma c’è chi dice Tris, Fila Tre, Crocetta e Pallini, Cerchi e Croci. Voi come lo chiamate?

Ora non vi resta che giocarlo subito! Have fun!
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini