Home - Eco-Friendly

La raccolta differenziata degli oli usati

Un'emergenza da non sottovalutare più. Ogni cittadino può contribuire a rendere l'ambiente più vivibile. Di Stefania Rossi
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
In questa sezione vorremmo dare risalto anche all'importanza di una raccolta differenziata meno capillare e pubblicizzata rispetto alle altre ma non per questo di minor importanza: la raccolta degli oli usati.

Gli oli più comuni sono di 2 tipi: quelli alimentari domestici e gli oli lubrificanti. Entrambe inquinano irrimediabilmente l'ambiente rappresentando anche notevoli costi di manutenzione degli impianti idraulici e fognari che vanno a incrostare. 
C’è poca informazione a riguardo e in genere mancano anche le strutture idonee, i centri di raccolta così come delle organizzazioni adeguate.

Un dato, per riflettere: ogni litro di olio nelle fogne corrisponde a 1.000.000 di litri di acqua non potabile, generando conseguenze davvero oramai insostenibili.
Oltre ad abbattere in modo significativo l'inquinamento, il corretto smaltimento di questi oli ne favorisce invece anche la trasformazione in risorsa come energia rinnovabile e quindi in combustibile ecologico in grado, con la cogenerazione, di produrre elettricità e calore.

Ai cittadini sensibili che desiderano contribuire nel loro piccolo ad arginare il problema, consigliamo la consultazione dei seguenti link:
Quadrifoglio, COOU e OLLY

Stefania Rossi

Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini