Home - Ufficio Stampa

Una fredda giornata

È da poco entrata in vigore l’ora legale: siamo quindi ufficialmente all'inizio della stagione più buia dell’anno... Gli alberi molto presto saranno nudi a fronteggiare l’inverno e nonostante sia giunto il momento in cui gli animali si rintanano comodi nel loro letargo, i nostri cuccioli invece vogliono comunque giocare, anche se il tramonto arriva presto.
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
Dopo la scuola mio figlio sale sulla bici e gira per il nostro piazzale con le lucette accese. A lui cambia poco se c’è o non c’è il sole, gli basta correre! 

Ma come vestir
e i figli durante l’inverno affinché siano liberi nei movimenti, che non sudino ma nemmeno sentano freddo? Non è mai facile per noi mamme che ci agitiamo col timore che i bambini non siano in grado di regolare la propria temperatura e che si ammalino. In effetti noto che molte amiche evitano di portare i piccoli ai giardini durante l’inverno a causa di questi timori

In realtà l’aria aperta è la miglior cosa per evitare i rischi di contagio! I germi crescono e si riproducono meglio al caldo che al freddo. E il perché ci si ammali di più l’inverno rispetto all’estate è dovuto solo al fatto che ci chiudiamo dentro le scuole e nelle case, dove accendiamo i riscaldamenti e respiriamo tutti sempre la solita aria. Ma va da sé che al chiuso circolano benissimo virus e batteri…  
Allora giubbottino e via fuori a giocare. Ma quando si mette pure a piovere? In questo caso bisogna azzeccare bene le scarpe, che siano resistenti e impermeabili. Mio figlio ne consuma una quantità incredibile soprattutto sulle punte… chissà poi come farà!
Spesso acquisto le scarpe per lui da
Pisamonas, azienda leader spagnola presente anche in Italia. Mi piace perché ha un ampio catalogo su cui posso scegliere anche scarpe con cinturino per bambinabellissime da regalare a mia nipote a prezzi davvero bassi e con resi sempre gratuiti! 
 
Non tutti sono abituati a comprare pantofole per i bambini, ma utilizzare le scarpe in casa è molto anti-igenico! La sera dopo una giornata intensa tra scuola e biciletta, per mio figlio finalmente arriva l’ora di una bella doccia calda prima di cena. Poi infila il pigiama le pantofole e … tutti davanti al caminetto per un buon cioccolato caldo.
E perché no…  se stasera noi genitori ci concedessimo un delizioso vin brulé? 
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini