Home - Ufficio Stampa

Parto in acqua: quasi un ritorno alle origini

Nascere in vasca, com’è? E’vero che la donna sentirà meno dolore e che la fisiologia sarà rispettata? E tu? Che tipo di parto hai avuto o come lo affronterai? Raccontati con un commento
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
Il parto è un’esperienza culturale. Ogni donna è diversa e suo è il diritto di decidere come partorire in assenza di patologie.

Personalmente sono stata costretta ad un travaglio bloccata dall’infernale macchina per il tracciato ed immobilizzata su una poltrona fino al momento delle spinte. Fase giunta diverse ore dopo, quando allo stremo delle forze e distesa a gambe all’aria, ho dovuto sfidare e combattere il Signor Newton e la legge dei corpi attratti verso il basso.
Pensare che far uscire un cocomero da un foro largo come un limone è impegnativo perfino nella posizione accucciata... Natura insegna!

In realtà sono sempre stata attratta dall'idea di partorire immersa. Ma nascere in vasca, com’è?
Il bimbo abbandona la sicurezza del liquido amniotico per affacciarsi al mondo, tramite un graduale passaggio in acqua tiepida. Quasi un ritorno alle origini.
E per la mamma?
E’vero che sentirà meno dolore e che la fisiologia sarà rispettata?
Testato e comprovato che l’immersione in acqua calda rilassi la muscolatura e generi la produzione di endorfine, sostanze naturali che creano un effetto analgesico. Sembrerebbe quindi la soluzione ideale. Non in tutte le strutture ospedaliere è presente però la vasca adatta al parto. Esiste quella per il travaglio ma conviene informarsi prima se è anche utilizzabile per la nascita.
E se al momento decisivo la vasca fosse occupata? Saltano i piani. Si può pensare anche alla possibilità di organizzarsi per tempo e farlo nascere nella vasca di casa. Soluzione non proprio economica ma comunque fattibile.

Di E.S.

Tu cosa ne pensi? E tu? Che tipo di parto hai avuto o come lo affronterai? Raccontati con un commento qui sotto
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini