Home - Servizi - Euro Family

Giornata della Memoria

Riflessioni di una mamma qualunque. Di Stefania Rossi
C'è un momento particolare nella Giornata della Memoria delle "mamme qualunque". Un momento di grande empatia e intensità per tutte coloro che lo vogliono sentire: il richiamo della Storia al nostro ruolo di Educatrici.

Ogni mamma lo sa:
l'istinto materno ci guida costantemente alla ricerca delle scelte "più giuste" per i nostri ragazzi ed è così che istruzione, educazione, amicizie, sport e alimentazione formano nel tempo gli adulti di domani.

Ma se tutto ciò non viene accompagnato dal tentativo di trasmettere ai figli anche le Memorie più difficili e le Attualità più scomode, avremo lasciato incompiuta la nostra "missione biologica".
Tanti sforzi, tante preoccupazioni, tante aspettative per consegnarli a vita autonoma privi della consapevolezza di uno dei rischi più comuni per l'umanità: quello di riviviere i drammi della Storia che non si conosce o che non si vuol comprendere. Perché se non si conosce, non se ne avvertono nemmeno i segnali e i campanelli d'allarme, vicini o lontani che siano.

Se di Speranza si può parlare, mi piacerebbe allora credere che ogni mamma, nel suo piccolo, possa fare "miracoli" per interagire in modo virtuoso con i Vizi della Storia.
Vale certo la pena di provarci seriamente e di non scordarselo mai.

Stefania Rossi 
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini