Home - Lo spazio dei bambini

Il calendario dell'Avvento

E finalmente in arrivo il 1°dicembre... Pronti con il calendario dell'Avvento? No?! Beh, sarà meglio mettersi al lavoro allora! Ecco alcune idee per divertici a crearlo con l'aiuto dei nostri bambini, e se davvero siamo al limite del tempo massimo... queste sono ideali per un calendarietto super veloce!
Dove
Quando
  
Ingresso
Contatti
Tel:
Fax:
 
 
Consigliato a
Una volta ho utilizzato scampoli e pezzetti di sfoffa per creare dei sacchettini (tipo quelli per i confetti da matrimonio per intendersi). Ho messo dentro qualche cioccolatino prima di chiuderli con dei nastrini, poi ho aggiunto i numeri sopra usando carta, scotch e pennarello dorato. E alla fine li ho appesi in salotto a uno spago teso tra due apllique con delle mollettine da panni. Effetto davvero carino!

Ma possiamo anche usare vecchi calzini da riempire. Vale lo stesso procedimento: un numerino disegnato sopra alla calza o applicato con il biadesivo e poi tante mollette. Se volete che l'effetto sia piu natalizio cercate le mollette di legno decorate nei supermercati! E il gioco è fatto.

È pur vero che di dolci i bambini ne mangiano davvero troppi... Allora potete optare per "la caramella appesa". 24 caramelline appese con altrettante mollettine sulle quali andrà disegnato il numero giusto. 

Per caso adorate fare pacchetti regalo? Io per esempio mi diverto tantissimo a impacchettare e infiocchettare...
In questo caso, fatene 24 con i materiali più diversi e da tante forme. Poi scegliete una porta di casa dove appiccicarli con nastro biadesivo, in ordine sparso. I bambini faranno a gara a cercare il pacchetto dal numero giusto appena alzati!

Ora sì che siamo finalmente pronti per attendere il Natale!
Elisa Staderini
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Eventi per famiglie con bambini a Firenze
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini