Home - Lo spazio dei bambini - Dillo con 1 fiaba

La strega Rabbia

Il piccolo Ambrogio non vuole più giocare?! Per lui e per tutti i bimbi arrabbiati Elisabetta ha scritto una favola e delle parole magiche per tornare a ridere! Provate anche voi
Oggi Ambrogio si è arrabbiato! Il suo amico Francesco lo ha fatto arrabbiare al punto che lui ha iniziato a urlare, a battere i piedi, a lanciare quello che trovava intorno. Prima si è sentito meglio, poi però nella pancia gli si è formata una specie di bolla piena di arrabbiatura.
“Vuoi giocare con noi?” dice Francesco, ma Ambrogio non vuole: la Rabbia l’ha imprigionato, e lui adesso non riesce più a liberarsi.
La strega Rabbia lo sa bene: lei è la strega più arrabbiata che ci sia. Ha due occhi verdi e rossi che sembrano braci e una lunga chioma di capelli neri e stopposi. Quando qualcuno si arrabbia, lei è tutta contenta e senza farsi vedere gli corre vicino. Poi gli sussurra parole magiche nelle orecchie, allora il bambino si sente dentro il fiato caldo della strega e urla ancora più di prima…
La strega allora cerca di avvolgerlo con i suoi lunghi capelli neri e cerca di tenerselo stretto; al bambino passa subito la voglia di giocare o di ridere: vuole starsene solo con la sua Strega della Rabbia, perché lei è una strega gelosa e non vuole che si avvicini nessuno. E anche quando il bambino è stufo, la strega Rabbia se lo tiene legato per i capelli e lui fa molta fatica ad andare via.
E allora? Mio nonno Alfonso, che era saggio e sapeva tante cose, mi ha insegnato un trucco da usare quando un bambino viene catturato dalla Strega Rabbia.
Gli amici, i fratelli oppure i nonni o i genitori devono prenderlo per mano e fare con lui un bel girotondo allegro e alzando le mani in alto e devono ripetere 10 volte queste parole magiche:
“Strega Rabbiosa,
vecchia pelosa,
levati di torno,
non fare più ritorno.”
Ma attenzione: non devono MAI ridere.. altrimenti l’incantesimo non funziona e bisogna ricominciare da capo.
Provateci anche voi e la strega Rabbia scapperà via e per un bel pezzo non si farà più vedere.

Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini