Home - Lo spazio dei bambini - Dillo con 1 fiaba

I braccialetti della figlia di Babbo Natale

Dedicata alla piccola Sara: quando la sua mamma si deve allontanare da lei, scattano i pianti inconsolabili. Ecco allora l'idea per farle capire che Elena sarà sempre con lei anche quando fisicamente è lontana. Dalla penna di E.Matui
Tutti i bambini del mondo, come sapete, sono molto felici quando arriva Natale. Scrivono una bella letterina a Babbo Natale e poi si mettono ad aspettare che lui passi nelle loro case, a portare tanti doni.
Tutti i bambini del mondo sono felici, tranne una.

Sapete chi? La figlia di Babbo Natale. Lei, il Natale non lo sopporta davvero e farebbe di tutto per cancellarlo dal calendario. Il suo papà infatti lavora e fabbrica giochi e incarta tantissimi pacchetti; poi salta sulla slitta e passa la notte a consegnarli. Beh, per una notte sola all’anno, direte voi..

Ma non è questo: la figlia di babbo Natale è preoccupata che il suo papà cada dalla slitta e precipiti nel cielo nero e quindi che non torni più a casa da lei. Così ogni anno passa 12 mesi cercando di di convincerlo a non andare, ma lui niente: è irremovibile. “È il mio lavoro,” dice lui. “Devo andare per forza.”

Non vi dico che pianti si fa la sua bambina e ogni anno, quando dicembre si avvicina cominciano i pianti e i capricci. Babbo Natale all’inizio non ci ha fatto neppure caso, ma con il tempo ha iniziato a preoccuparsi. Pensa e ripensa, lui che è esperto mondiale di regali, si è fatto venire in mente un’idea bellissima. E così il natale scorso, poco prima di partire, quando la slitta era già carica, ha chiamato la sua bambina e le ha consegnato un pacchettino avvolto nella carta rossa.

“Questo è per te.”
La bambina apre il pacchetto. Dentro c’erano 2 nastrini di raso rosso.

“A che serve?” chiede la bambina.

“Sono i braccialetti della mancanza. Tu adesso ne leghi uno al mio polso e poi io lego l’altro al tuo. E per tutta la notte non sentirai la mia mancanza, ma anzi mi sentirai vicino a te, perché questo braccialetto mi riporterà da te, sano e salvo, domani mattina.”
 
“Sei sicuro?” Chiede ancora la bambina.
 
“Sicurissimo,” risponde Babbo Natale, mentre annoda il braccialetto.

E quella notte, finalmente la sua bambina non ha più paura. Si addormenta con il suo braccialetto rosso al polso perché sa che domani Babbo Natale sarà da lei per fare colazione insieme.

E sapere un’altra cosa? Tutte le bambine e i bambini che sentono la mancanza della mamma o del papà, possono chiedere in dono 2 braccialetti rossi come quelli che Babbo Natale ha regalato alla sua bambina e se siete buoni, lui ve li porta senz’altro.
Inserisci un commento Caratteri rimasti:
Nome
EMail
Permetti la pubblicazione del tuo indirizzo email
Letto e Compreso Privacy
Commento inviato da: Valentina in data: 12/04/2012
ottimo suggerimento, come sempre!! Io ai miei bambini ho sempre detto che nonostante il mio lavoro mi porti lontano da loro tutto il giorno non siamo lontani, perchè un pezzettino del mio cuore è sempre con loro e viceversa. Fin da piccoli mi hanno dato conferme di aver capito !!
 
 
 
 
 
 
Gli eventi per famiglie
Disclaimer           Ufficio Stampa
(c) 2013 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini