Fiorentini si Cresce

Piccolo coro Melograno in concerto


Tre concerti per l'epifania!
Dove
Firenze
Quando
05/01/2019 - 06/01/2019  
Ingresso
vedi dettaglio
Contatti
Tel:
Fax:
Consigliato a

Triplo appuntamento in musica a Firenze per il Piccolo Coro Melograno in questo weekend che chiude un periodo natalizio ricco di note per i 60 giovani cantanti tra i 7 e i 14 anni diretti da Laura Bartoli.

Sabato 5 gennaio alle 16 il coro di voci bianche parteciperà alla premiazione di Capannucce in Città nella chiesa di San Gaetano, allietando i bambini che hanno realizzato il presepe in un repertorio di brani natalizi.

Due gli eventi che coinvolgono il Piccolo Coro Melograno nel giorno dell’Epifania. Domenica 6 gennaio alle 14,30 sul sagrato del Duomo si esibiranno durante la Cavalcata dei Magi, il suggestivo corteo di figuranti organizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore riprendendo un’antica tradizione fiorentina del XV secolo.
Alle 17 i giovani cantanti saranno invece alla Limonaia di Villa Strozzi, in via Pisana 77 con il “Concerto della Befana”, a ingresso libero con l’organizzazione del Quartiere 4. Sarà dedicato a Duccio Dini, scomparso nel 2018.
Lo spettacolo sarà diviso in due parti: la prima con classici brani natalizi, la seconda parte con una sorta di anteprima sul repertorio che accompagnerà il Coro Melograno nella prossima primavera, caratterizzato da molta polifonia e coinvolgenti coreografie.
“Gli eventi legati all’Epifania sono ormai da tempo molto impegnativi per i nostri ragazzi – dice il presidente dell’associazione Piccolo Coro Melograno Mario Piccioli -, ma sempre di grande entusiasmo e motivazione. Partecipare alla Cavalcata dei Magi è motivo di soddisfazione ed emozione, come omaggio alla nostra tradizione e alla nostra amata Firenze. I brani che portiamo a Capannucce in Città ormai da molti anni ci permettono di condividere una bella festa con centinaia di bambini. Non ultimo l’evento al quartiere 4: è particolarmente importante per noi poter dare una mano all’Associazione Amici di Duccio Dini. La nostra realtà è composta da genitori che fanno qualcosa per il futuro dei loro figli. Non possiamo che stringerci attorno a una famiglia che ha perso il proprio figlio, affinchè ciò che è accaduto a Duccio non ricapiti mai più”.



Newsletter

(c) 2019 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini